Un "Kit evento sostenibile" a noleggio

Vai alla pagina Facebook Vai alla pagina Facebook Vai al gruppo Linkedinnews RSS

Il 16 marzo Etra SpA, multi-utility veneta (http://www.etraspa.it), lancerà il progetto "Evento sostenibile: dai valore ai tuoi momenti di festa". L'idea innovativa consiste nel noleggiare un "kit evento sostenibile" che attraverso l'utilizzo di tecnologie e l'adozione di comportamenti virtuosi permetta di ridurre i rifiuti associati ad un evento (sagra, festa, concerto, ecc.). «Utilizzare stoviglie lavabili, distribuire acqua alla spina e puntare sulla differenziazione dei rifiuti – ha spiegato Stefano Svegliado, presidente del Consiglio di gestione di Etra – bastano poche semplici regole per far sì che un momento di socializzazione e divertimento non si trasformi in uno stress per l’ambiente»

«Per favorire il passaggio dalla stoviglia usa e getta a quella lavabile – continua Svegliado – Etra ha messo a punto una proposta che accompagna gradualmente gli organizzatori verso una conoscenza dei metodi di gestione delle stoviglie lavabili, per renderne l’utilizzo il più pratico ed economico possibile. Quanti sono intenzionati a provare, possono chiedere a Etra di noleggiare un kit, completo non solo di stoviglie lavabili ma anche di vassoi, caraffe, lavastoviglie industriali e accessori e banco da lavoro». Una ricetta proposta agli organizzatori degli eventi, Comuni, Pro loco e altre associazioni che fanno parte dell'ambito territoriale coperto dalla multi-utility.

Etra mette a disposizione degli organizzatori non solo un pacchetto di materiali per la riduzione delle stoviglie usa e getta, ma anche erogatori per la distribuzione di acqua alla spina, contenitori per la raccolta differenziata, il servizio di raccolta dei rifiuti (comprensivo della fornitura di contenitori, cestini e cassoni), materiali di comunicazione e sensibilizzazione, l’assistenza e la formazione degli operatori, il trasporto e il montaggio dei materiali e la consulenza.
«Il costo di noleggio dipende dalla dimensione dell’evento – conclude Lanzarin – Ogni ente organizzatore potrà prenotare il kit per un solo evento nel 2012, per consentire la possibilità di prova a più soggetti. Le richieste che non potranno essere accolte nel 2012 saranno nuovamente valutate l’anno successivo».

 

(Fonte Etra SpA)

 

Condividi: