Gli eventi sostenibili: logiche, approcci e pratiche attraverso la certificazione ISO 20121

Vai alla pagina Facebook Vai alla pagina Facebook Vai al gruppo Linkedinnews RSS

TESI

"Secondo quali criteri un evento può essere definito sostenibile?

Dopo la prima applicazione in occasione delle Olimpiadi di Londra 2012 della certificazione internazionale ISO 20121, tutti i soggetti interessanti alla realizzazione di un evento sostenibile, sia pubblici che privati, possono far riferimento a delle specifiche linee guida. L’ISO 20121 permette infatti di implementare il proprio sistema di gestione durante l’intero ciclo di vita dell’evento, rivoluzionando il settore degli eventi e il modus operandi inerente la progettazione.

Ma quali sono le motivazioni che dovrebbero persuadere i singoli stakeholders a certificarsi? L' ottenimento della certificazione ISO 20121 quali vantaggi permette di ottenere?

Per la prima volta in Italia, in collaborazione con lo staff di Punto 3, è stata elaborata un’analisi oggettiva e critica riguardo lo standard ISO 20121. Dopo aver stabilito i criteri che definiscono la progettazione sostenibile, la scelta metodologica è stata quella di sottoporre interviste telefoniche a soggetti che o hanno terminato o sono in procinto di concludere il percorso di certificazione, suddividendo il campione di quattro cluster di analisi, considerando i differenti micro e macro contesti di riferimento.

I dati ottenuti hanno quindi permesso di mettere in evidenza non solo i punti di forza e i numerosi vantaggi derivanti conseguentemente l'ottenimento della certificazione ISO 20121, ma anche i punti di debolezza, utili per avviare un miglioramento continuo della certificazione e promuoverne lo sviluppo nel contesto italiano."

Tesi Dott.ssa Marta Giampietro (marta_giampietro@libero.it)

Condividi: